News

INSOURCING DEI SERVIZI PAGHE E GESTIONE DEL PERSONALE: PERCHÉ COMPRARE TECNOLOGIA QUANDO LO FANNO I TUOI CLIENTI?

28 Ottobre 2019

Non esiste un unico modo per offrire consulenza sull’elaborazione delle paghe e sulla gestione del personale alle aziende.

Di volta in volta, in base al cliente, bisogna scegliere un approccio su misura, cercando di rendere più efficace il proprio lavoro e, allo stesso tempo, di renderlo più semplice e conveniente, riducendo costi e difficoltà.

Ovviamente, con l’approccio muta anche il business model dello Studio: l’obiettivo, in tal senso, è spostare il proprio valore laddove la propensione alla spesa del cliente tende a essere più alta.

Ma quali sono i modelli di consulenza tra cui lo Studio può scegliere? La decisione, di fatto, ricade tra due differenti soluzioni. Vediamole nel dettaglio.

Due modelli di consulenza: tradizionale e insourcing

Partiamo dal presupposto che non c’è, in assoluto, un modello migliore dell’altro. Esiste, però, il modello ideale per ogni singola situazione. Sta allo Studio, in base all’analisi delle aziende clienti alle loro esigenze, scegliere quello più adatto.

Il primo servizio non ha certo bisogno di presentazioni: l’outsourcing. È il metodo tradizionale con cui il professionista gestisce i processi Paghe o di Gestione del Personale che l’azienda cliente ha deciso di esternalizzare. Per farlo, il consulente utilizza la propria piattaforma software. La maggior parte delle piccole e medie imprese ricorre a questa soluzione.

Per altre aziende, in particolare quelle più grandi, risulta più vantaggiosa la seconda opzione: l’insourcing. Con questo modello, il consulente non è da solo nella gestione di processi e struttura informatica, ma collabora con una software house che produce soluzioni informatiche e che può offrire la componente tecnologica all’azienda. Si tratta di software che lo Studio conosce e utilizza, e che quindi può sfruttare appieno per offrire i propri servizi al cliente.

Perché uno Studio dovrebbe scegliere questo modello? I benefici per i commercialisti e i consulenti del Lavoro sono immediati e piuttosto intuitivi. Entriamo allora un po’ più nel dettaglio per sviscerare tutti i vantaggi dell’insourcing.

I 3 grandi vantaggi dell’insourcing

1. Vinci con i clienti

L’insourcing è un modello strategico per difendere – o, al contrario, conquistare – un target di mercato molto profittevole per lo Studio di consulenza del lavoro. Sono infatti sempre di più le aziende, in particolare quelle più strutturate, che vogliono internalizzare l’infrastruttura tecnologica, un asset ormai trasversale in tutti i processi aziendali e che deve rispondere a standard di affidabilità sempre più elevati.

2. Risparmi sui costi di gestione

La diffusione di software in cloud, la necessità di connessioni veloci e l’elaborazione di una mole di dati sempre maggiore rendono spesso antieconomico per lo Studio gestire l’infrastruttura tecnologica, un datacenter proprietario, l’aggiornamento del software e altro ancora. Il Consulente del Lavoro e il Commercialista, evitando di dover gestire questi aspetti, risparmiano tempo e risorse.

3. Valorizzi la consulenza

Il professionista può concentrarsi sulla qualità del servizio e sulla consulenza vera e propria, demandando all’azienda l’onere di dover acquistare nuove tecnologie.

L’insourcing dei servizi Paghe e Gestione del Personale

Liberando tempo e risorse per sviluppare la propria consulenza nell’ambito dei servizi Paghe e di Gestione del Personale, lo Studio, oltre a valorizzare al meglio i servizi di elaborazione tradizionali, riesce anche ad aggiungere alla propria offerta nuovi servizi molto richiesti dalle aziende, come l’analisi dei dati del personale e la gestione delle presenze; oltre a esplorare tutti quei servizi di consulenza innovativi e poco presenti sul mercato in modo strutturato, come la gestione delle note spese, la valorizzazione delle risorse umane, l’opportunità dei flexible benefit, e così via.

L’attrattività dello Studio e il servizio offerto, di conseguenza, non possono che migliorare, in una situazione win win che assicura risultati ottimali e maggiori guadagni e in cui ogni attore si focalizza sul proprio core business.

 

Fonte: Professionista-digitale.it

Contatti

Domande? Possiamo aiutarti!

Utilizza il modulo qui sotto per inviarci un messaggio: sarà per noi un piacere rispondere a qualsiasi domanda.


SoftwareHardwareServizi
Acetto privacy Autorizzo il trattamento dei miei dati in base al D.Lgs. 196/2003 e al GDPR (Regolamento UE 2016/679)